Collaudo dell'impianto

da parte dell'Ing. Maggi (con la penna) e dell'Ing. Della Bella (con il martello)